Archivio dell'autore: ragazzosorrentino

Raccontare del passato

Ciao mi chiamo massimo, ho una ragazza si chiama Lucia. Adesso vi raccanto il primo incotra tra di noi. Era una serata inverno. Appeno ha fatto la lezione all’università, sono andato per prendere un caffè. Sono entrato il bar. Si ho visto seduto al bar, stava leggendo un libro. Lo sapevo che io volevo baciarsi. Lei è bellissima, e anche molto intelligente. Ho avuto una cotta per lei. Volevo salutarsi, ma invece mi sono spoventato. Sono lasciato il bar per  tornare a stanza. Il prossimo giorno sono entrato il stesso bar, ancora si ho vitso seduto con un libro nuovo. Finalmente abbiamo incontrato. “Ciao, mi chiamo Massimo” ho detto, “Piacere Massimo, sono Lucia” ha detto lei. Abbiamo iniziato di flirtare, dopo tre ore, abbiamo deciso di stare con noi. La prossima sera lei ho portato uscire per la cena. Quando siamo arrivati al ristorante sapevo che tengo a lei. Fra poco ci siamo innamorati. Dopo la cena abbiamo fatto una passegiata nel parco vicino. Ci siamo abbracciati, ci siamo adorati, abbiamo bacato sotto le stelle. I mesi hanno passato, ancora ci siamo stati innamorati. Ho comprato un anello, ho fatto la domanda “mi sposaresti?” Lei ha mi risposta “si si, ti sposarei”. Ci siamo findanzati. Fra poco saremo sposati. Quella è la storia del’amore tra io ed Lucia. L’amore mio.

Annunci

La Mia Famiglia Italo-Americana

Una famiglia Italo-americana è una cosa veramente buona. America è una paese in cui ci sono tanti delle culture, italiana, irlandese, chinese, japonese, francese, ecetera. Per essere una familgia italo-americana significa che la cultura italiana non è perso. Tanti degli italiani sono immigrati in Amercia per una vita meglio di in italia, ma ancora vogliono che le usanze rimanere cosi. Anni fa, è stato una cosa importante di sembrare “americano” significa che si parla inglese ed essere falso come non si fosse un immingrante. Oggi sappiamo che invece di nascodere la notra identità dobbiamo festeggarla. Una famiglia it alo-americana è molto unita. Ci sono tanti parenti dentro della famiglia. Sopratutto ci sono sempre i parenti per l’aiuto. La famiglia italo-americana è una famiglia buona. Peró come tutte le famigle co sono i “con”. La famiglia normalmente è molto di mentalità chiusa, si dev’essere cattoico, e molot conservativo perche i genitori sono a che volta egoiste perche volgiono i figli “normali”. La famiglia è molto impegnato con gli affari degli figli e ragazzi (cugini ecc.) A che volta sembra come Invadente. Perche è molto impegnato spesso sucede che i ragazzi sono ribelli, anche perche i genitori sono severi. Tutti i parenti litigano delle cose piú ne importante, e i piú goivani devono essere ubiditi. Comunque i parenti sempre ti sostengono. Non è spesso che ćè una famiglia che ćè il figlio unico, perche una famiglia italo-americana ha molti ragazzi. I mebri della famiglai lavorono sodo perchè sanno che è dificile di trovare un lavoro. Sanno che ćè piú del’operunità i America. Loro vogliono una vità piú buona per i loro figli. Per esemio i miei genitori hanno mi insegnato di sempre avere un lavoro, anche durante la scuola, se sia solo per i weekend, perchè è buona di gudagnare un po di soldi. La famiglia italo-americana è varamente una cosa buona. Sono molto contento e fortunato perche sono cresciuto nella famiglia cosi.

Caro Blackberry,

 

 

 

                                                                                                          10-27-2009

 

Caro Blackberry,                                                                  

 

 

Spero che tu sia bene. Mi piace tantissimo come ti uso per cercare l’informazione sul’internet quando ho bisogna. Posso usarti per scaricare le canzone e l’altri quando voglio. Sei una dispositva elettronica incredibile, entrambi possiamo tradurre le lingue facilmente. Sei bella e nero, invece io sono bello e bianco. Abbiamo entrambi i modi di communicare tra gli altri. Scriviamo le lettere e le mandiamo. Sei fatto della plastica, io invece sono fatto della pella. Sei fantastico Blackberry, ti amo per semre. Sei sempre nel mio cuore. Mi lasci parlare con i miei amici quando ho bisogna, fai mi communicare con la mia mamma quando mi fa una chiamata. Sei sempre con me, dove vado anche tu ci sei, alla lezione, in stanza, in discoteca, in mensa, a casa, in stanza sempre ci sei. Blackberry,  Ti sposerei? Sei molto importante a me, perche senza di te non posso fare niente.

 

 

Sinceramente

Stefano